ESPOSIZIONE TRIENNALE DI ARTI VISIVE A ROMA

Complesso del Vittoriano – Ala Brasini, Via San Pietro in Carcere, Roma
Palazzo Velli Expo, Piazza Sant’Egidio 10, Roma
Fondazione Venanzo Crocetti, via Cassia 492, Roma

L’intera manifestazione, nelle sue tre sedi espositive quali: Complesso del Vittoriano-Ala Brasini, Palazzo Velli Expo e Fondazione Venanzo Crocetti, inizierà a partire da data 25 marzo sebbene, per il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini, sabato 25 marzo l’ingresso al Museo sarà chiuso per motivi di sicurezza e ordine pubblico mentre dal 26 marzo l’apertura al pubblico sarà libera. Le altre due sedi, Palazzo Velli Expo e Fondazione Venanzo Crocetti, prevederanno un ingresso libero già a partire da sabato 25 marzo ore 16.00. La mostra centrale, svolta presso il Complesso del Vittoriano-Ala Brasini è sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dalla Società Start con la gestione e l’organizzazione del gruppo Arthemisia; le rassegne collaterali sono interamente gestite dalla Start. L’intera rassegna si concluderà per il Complesso del Vittoriano in data 23 Aprile mentre per Palazzo Velli Expò e per la Fondazione Venanzo Crocetti il 22 Aprile 2017.

Aeterna è il titolo della mostra che si svolge con la curatela e la direzione artistica di Gianni Dunil. La finalità è quella di sottolineare la potenzialità dell’arte di mantenere la persistenza dell’idea estetica al di là di ogni moda, gusto o epoca, lasciando ravvisabili i segni di una traccia comune tesa da Piero della Francesca a Pollock, da Cimabue a Morandi, dai Longobardi a d’Orazio, ovvero dall’antichità ad oggi. La Triennale è inaugurata da Daniele Radini Tedeschi e Achille Bonito Oliva.
Il catalogo della mostra, come in ogni edizione, raccoglierà brani critici di importanti autori tra cui un testo di Vittorio Sgarbi, già relatore al convegno di Anteprima della Triennale 2017, svolto presso l’Università degli Studi di Roma La Sapienza in data 28 Aprile 2016.